Donori


Donori - Panoramica del paese
Donori: chiesa di Santa Maria de sa Defenza

Donori è un piccolo centro della provincia di Cagliari, che sorge nella pianura del Campidano in prossimità del Monte su Zurru, alla quota di 141 m s.l.m. L'economia del paese è di natura prevalentemente agricolo-casearia e si basa in particolare sulla viticoltura e sulla produzione casearia; è inoltre presente una zona industriale sorta alla fine degli anni '90.

Il territorio di Donori è stato interessato da insediamenti umani fin dall'antichità, come testimoniano due importanti nuraghi (Domu e s'Orcu e Guntuxius - 1300 a.C. circa) a nord del paese. Sono inoltre presenti interessanti testimonianze di epoca romana, tra cui resti di insediamenti abitativi e tombe in cui sono stati rinvenuti numerosi reperti: monete argentee e bronzee, vasellame, lanterne, iscrizioni e sculture.

Il monumento più importante all'interno del centro abitato è rappresentato dalla chiesa parrocchiale, intitolata a San Giorgio Vescovo ed edificata in stile romanico a tre navate; vi si possono osservare alcune cappelle affrescate e, incastonati nelle mura, dei bassorilievi bizantini di piccole dimensioni che probabilmente provengono da un preesistente oratorio paleocristiano.

Interessante anche la chiesetta campestre di Santa Maria de sa Defenza (Santa Maria della Difesa). La sua costruzione risale al 1732 e al suo interno, a navata unica, è presente un pregevole dipinto settecentesco della Beata Vergine. La leggenda attribuisce la sua costruzione ad un bandito barbaricino che, nascostosi sul Monte su Zurru e riuscito a sfuggire alla cattura, edificò la chiesetta dedicandola alla Madonna de sa Defenza. La chiesa è meta ogni anno, la terza domenica di settembre, della processione de sa Defenza; in questa occasione si svolge anche una grande festa campestre.

Nel centro storico del paese si può inoltre visitare il complesso dell'ex Municipio - ex Monte Granatico, che in seguito alla recente ristrutturazione ospita mostre ed esposizioni di vario genere, soprattutto in occasione di feste, sagre e altre ricorrenze.