Sardegna

A Samassi sabato 1 Agosto si terrà "Terra e Musica d’Estate"

A Samassi sabato 1 Agosto si terrà "Terra e Musica d'Estate"; la manifestazione combinerà la materia all'immateriale; la terra, i suoi prodotti e i suoi derivati saranno accostati alle raffinate sonorità degli Aghera.

Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa per la XI Settimana della Cultura Esito del Concorso - Premio per studi e ricerche sui sistemi costruttivi in Terra Cruda - Anno 2008 Mediterra 2009 - 1a Conferenza Mediterranea sull’Architettura di Terra

L’Università di Cagliari, la Scuola Superior Gallaecia, CRATerre ENSAG Centro di Ricerca Internazionale sull’Architettura di Terra e la Regione Autonoma della Sardegna organizzano la Prima Conferenza Meditetrranea sull’Architettura in Terra Cruda che si terrà a Cagliari dal 13 al 16 Marzo 2009.

Samatzai

Samatzai è un piccolo centro il cui territorio ricade nella provincia di Cagliari, a 32 Km dal capoluogo. Il territorio comunale copre una superficie di 31,12 Kmq disteso con andamento regolare da sud-est a nord-ovest lungo la fascia di confine del sistema collinare della Trexenta con le pianure del Campidano.

Nuraminis

Il comune di Nuraminis è un centro a prevalente vocazione agricola sito in provincia di Cagliari. Il suo nome è menzionato per la prima volta in un documento del 1141, ma il territorio di Nuraminis conosce la presenza umana da tempi ben più remoti, come testimoniano i numerosi siti nuragici.

Decimoputzu

Il paese di Decimoputzu è situato in provincia di Cagliari, a circa 25 chilometri di distanza dal capoluogo. Il suo territorio ricade in un'area del Campidano particolarmente fertile grazie alla presenza di numerosi corsi d'acqua. Il centro abitato e il territorio circostante sono caratterizzati dalla presenza di edifici realizzati nel tipico stile campidanese e di testimonianze storiche e archeologiche.

Presentazione del libro Saline e Villaggio Conti_Vecchi (Macchiareddu Assemini)

La salina, il villaggio del sale di Macchiareddu, le storie di vita degli abitanti raccontate in un’antologia che, attraverso il recupero e lo studio di documenti, progetti, foto, in gran parte inediti scrive, per la prima volta, una storia poco conosciuta ma grande importanza.

Condividi contenuti